peuterey sito ufficiale outlet Elena Santarelli e il figlio malato

woolrich giubbotto donna Elena Santarelli e il figlio malato

Una mamma racconta alla Famiglia della Rete il dolore assoluto che sta affrontando. 30 novembre come se io e mio marito avessimo ricevuto un pugno nello stomaco senza preavviso, un pugno cos forte che ti toglie il respiro e ti gela il corpo all il suo bambino. Si chiama Giacomo. Lo mostra mentre salta impavido dentro il blu del mare d Gioia pura. Si ammalato. Lei fa capire che la diagnosi di tumore. Siccome questa mamma famosa, siccome sta dentro la televisione, bella e bionda, fa la showgirl, ha sposato un calciatore, famoso anche lui, e appare come la personificazione di che hanno tutto questo racconto diventa notizia. La mamma si chiama Elena Santarelli e il pap Bernado Corradi. E viene da abbracciarli, subito, questi genitori. Viene da fare un gran sorriso a Giacomo, il bambino impavido. E dargli il Cinque.

Non sai mai cosa dire, a chi ti racconta la mannaia della malattia che gli caduta addosso. Non sai se minimizzare. Se consolare, dicendo quelle frasi tremende come per fortuna la scienza ha fatto tanti progressi Se tirar fuori la rabbia. Non sai se piangere anche tu. Di solito, dici c qualcosa che posso fare E se sei un follower, cio uno che guarda da lontano (anche se gli sembra di essere vicinissimo),
peuterey sito ufficiale outlet Elena Santarelli e il figlio malato
cosa puoi fare? Molto.

Ecco una cosa che la rete ci ha insegnato. Che quotidianamente ci mostra. Una cosa fenomenale. La distanza che diventa un abbraccio. Perch credo, nella disperazione, Elena e Bernardo, i belli e famosi e fortunati, hanno sentito il bisogno di andare a cercare gli altri. Quelli che magari non sono belli come loro, sono meno famosi, o per nulla famosi, meno fortunati o per nulla fortunati. Sconosciuti. Che per adesso, risponderanno. Diventeranno uno tsunami di affetto.

E, lo so, che i cinici diranno che un affetto che non costa nulla. Affetto a distanza. Che chi scriver a Elena Santarelli, lo far anche per respirare l dei belli e famosi. Che la storia i ricchi piangono funziona sempre. Ma io penso che non conti. Stiamo parlando di altro. Elena Santarelli ha messo tre indirizzi per donare alla Ricerca contro il Cancro, in fondo al suo post. una dichiarazione di speranza. la Speranza. Lo scrivo con la maiuscola. la Speranza che questa storia ci racconta. la Speranza che ci tiene tutti abbracciati. Quando pensiamo a Giacomo. ma anche quando pensiamo a tutti i bambini che passeranno il Natale intorno all fatto in ospedale, se sono fortunati. O nel loro lettino, se lo sono meno. E la Speranza la ricchezza del cuore. una forza cos potente,
peuterey sito ufficiale outlet Elena Santarelli e il figlio malato
che vince comunque. Siamo tutti nella stessa Rete.