peuterey pastis Il nodo infinito

peuterey saldi online Il nodo infinito

La foto di copertina mostra l avalanga della teiera, il primo passo verso la tragedia che sia è consumata sull K2 e che Kurt Diemberg ha ricostruito passo dopo passo in questo meraviglioso libro.

Il K2 ha stretto oltre venti anni fa un “nodo infinito” con l’autore, un legame magico che l’avrebbe indissolubilmente avvinto, in modo che non si potesse più lasciare questa montagna dal fascino unico. Siamo nel 1986, Kurt e Julie Tullis, sua compagna di spedizione e nella vita,
peuterey pastis Il nodo infinito
sono in partenza per una sepdizione verso il Broad Peak, una salita irta di difficoltà che a 8000 metri viene investita da una bufera allucinante. Senza più viveri, ne acqua, Kurt perde per sempre la sua Julie e inizia la lenta discesa verso la salvezza. Il nodo che lega Kurt alla montagna è però così forte che nemmeno la morte di Julie lo riesce a slegare dal K2.

Kurt Diemberger ha scritto un resoconto alpinistico che trascende la semplice cronaca alpinistica. E’ un racconto metafisico, di amore e morte dove la montagna si trasforma in un’entità presente e tangibile. Nato nel 1932, Kurt ha filmato con la sua 16 mm alcune delle cime più alte del mondo e nel 1962 ha vinto il primo premio al Festival del Cinema di Montagna di Trento per
peuterey pastis Il nodo infinito