spaccio peuterey bologna indirizzo Vogliamo andare oltre la leggenda

giubbotto peuterey femminile prezzo Vogliamo andare oltre la leggenda

NAPOLI La Juve lancia un messaggio chiaro al campionato: i bianconeri passano 1 0 a Napoli e dimostrano di non avere alcuna voglia di abdicare, per la gioia di Massimiliano Allegri: “Per andare oltre la leggenda non basta fare cose normali, ma qualcosa di pi Ci vogliono giocatori meravigliosi come quelli che ho a disposizione e di cui sono fiero, fino alla fine lotteranno per il titolo. Vittoria sul Sarrismo? Ha vinto un gruppo straordinario, che per sei stagione ha fatto cose meravigliose e che quest cerca di ripetersi ancora aggiunge il tecnico bianconero ai microfoni di Premium Ma vanno fatti i complimenti al Napoli, che resta la prima favorita per lo scudetto, perch ancora in testa alla classifica e gioca un calcio piacevole. Noi dobbiamo arrivare a marzo nelle migliori condizioni”.

“Per noi stasera era un bel test prosegue Allegri . I ragazzi sono partiti bene, abbiamo avuto delle situazioni favorevoli e siamo andati in vantaggio. Nel secondo tempo il Napoli ha fatto molto possesso palla e collezionato poche occasioni. Siamo stati bravi a fare una fase difensiva importante, contro di loro devi riuscire a saltare la prima pressione. Lo abbiamo fatto meglio nel primo tempo anche se nella ripresa abbiamo avuto una grande occasione con Matuidi. Sono contento, una bella vittoria su un campo difficilissimo. E in classifica siamo a un punto da loro. Ora pensiamo a marted perch in ballo c un ottavo di finale di Champions”.

Fra i singoli spiccano le prestazioni di Douglas Costa (” un giocatore straordinario a livello tecnico, che fa cose che altri non fanno”) e Benatia (” in ottima condizione”) ma soprattutto Higuain, ancora decisivo a pochi giorni dall alla mano. “Nel calcio correre non indispensabile, ma aiuta. In alcuni giocatori dobbiamo trovare una condzione migliore per permettere loro di esprimersi al meglio. La cosa che mi piaciuta di pi che abbiamo sempre cercato di giocare la palla da dietro, nonostante le difficolt della partita e anche se sotto pressione”.

BUFFON: “LA JUVENTUS E ANCORA QUA” “Possiamo essere soddisfatti, perch oggi siamo secondi con una partita in pi ma domenica rischiamo di essere terzi e per questo la sfida di stasera deve rappresentare un punto di partenza. Non ci dobbiamo esaltare, anche se certo vincere qui non facile”. Cos Gigi Buffon ai microfoni di Premium Sport dopo l successo della Juventus sul campo della capolista Napoli. “Quando giochiamo le partite con questa rabbia dimostriamo di essere ancora un gruppo che ha lo stesso spirito di intenti. Siamo una squadra solida che potrebbe ripetersi nuovamente afferma il capitano dei campioni d Higuain? Il Pipita da due mesi abbondanti in una forma strepitosa e sarebbe stato un peccato perderlo per una partita del genere, in un momento importante della stagione. E stato un grande sostegno per tutti noi”. Una Juventus che serra le fila, determinata a giocarsela fino in fondo per il settimo scudetto di fila: “A certe condizioni siamo ancora noi, per non facile rimetterle in campo ogni tre giorni, con un dispendio di energie enormi. Nonostante questo siamo ancora qua. E un segnale importante”.

Estoy muy triste. Todos vimos ganar a la sociedad del patrn romano 4 1 a Juventus. Que partido raro me parece a m o gano Juve 1 0? Otra vez sera. Continen silbando y gritando bien fuerte Mierda.

FRATELLO DI HIGUAIN: “FISCHIATE PURE GONZALO.” Ironizza su Twitter Nicolas Higuain, fratello e manager di Gonzalo, facendo riferimento alle parole del vicepresidente del Napoli Edoardo De Laurentiis che luned scorso aveva pronosticato quattro gol contro la Juventus: “Sono molto triste, abbiamo visto tutti il club del padrone romano battere 4 1 la Juventus. Che strano, mi sbaglio o ha vinto la Juve 1 0? Sar per la prossima. Continuate a fischiare e a gridare forte Complimenti Gonzalo per quest gioia e le palle enormi che hai”.

BENATIA: “RITROVATO ATTEGGIAMENTO GIUSTO” “Abbiano ritrovato l giusto, quello che mancava” dice Mehdi Benatia. “Abbiamo giocato a 4 e abbiamo fatto molto bene. Una grande fase difensiva di squadra perch quando vieni a Napoli sai che non puoi fare la partita e che c da soffrire e poi abbiamo fatto gol”. “Abbiamo riaperto il campionato, ma come diciamo sempre l esserci a marzo. Non bisogna parlare molto. Queste sono partite in cui fai capire che ci sei. Era importante dare un segno. Adesso avremo la Champions e poi l Sono convinto che saremo qui fino alla fine”.

HIGUAIN: “FACCIO PARLARE IL CAMPO” ” stata una decisione difficile quella di giocare oggi, ma dopo aver parlato con medici e allenatore abbiamo deciso di operarmi per tornare subito a disposizione. Il giorno dopo giorno stavo meglio, abbiamo deciso di giocare perch era una partita importante per me”. Poi spiega la sua esultanza (per molti riferita a De Laurentiis): ” stato un gesto per un compagno della panchina, non c stata alcuna esultanza verso nessuno. Come ho detto sempre io faccio parlare il campo, le chiacchiere le lascio agli altri, mi hanno insultato di pi dopo quindi hanno seguito il mio incitamento. Chi mi conosce sa che non mi interessa parlare fuori. Il mio rapporto con Sarri va oltre il calcio, sar sempre grato a lui e gli voglio molto bene come uomo e come allenatore, augurer sempre il meglio a lui e quando lasceremo il calcio continueremo a sentirci, magari ci ritroveremo in un squadra”.
spaccio peuterey bologna indirizzo Vogliamo andare oltre la leggenda