outlet giubbotti peuterey Alimentazione corretta

peuterey taglie Alimentazione corretta

Troppo zucchero, troppo sale e troppi conservanti. Questi i tre sbagli più comuni che commettiamo ogni giorno a tavola o fuoripasto. Un’alimentazione corretta corrisponde a una dieta varia, equilibrata, basata su alimenti preferibilmente freschi. Ecco 10 errori da correggere al più presto per vivere meglio e più a lungo.

1. Cibi in scatola. Le scatole all’interno sono rivestite con il Bpa, o Bisfenolo A, una sostanza anticorrosione tossica (se assunta in dosi massicce).

2. Zucchero bianco (saccarosio). calorico, fa aumentare la pressione, modifica il metabolismo e crea problemi a fegato e cuore. Meglio optare per sciroppo d’acero o miele.

3. Bibite gasate. Ricche di zuccheri, coloranti e dolcificanti artificiali, sono ipercaloriche e responsabili di carie, obesità e diabete.

4. Sale. Una dieta ipersodica può danneggiare tessuti e organi, soprattutto vasi, arterie e cuore. L’OMS consiglia di non superare i 5 g al giorno. Meglio optare per il gomasio.

5. Cibi grassi e fritti. Danneggiano le cellule. Gli acidi grassi trans in essi contenuti, inoltre,
outlet giubbotti peuterey Alimentazione corretta
accrescono la vulnerabilità della pelle ai raggi UV.

6. Succhi di frutta. Contengono sei cucchiaini di zucchero in ogni bicchiere. Inoltre sono molto acidi, cosa che danneggia lo smalto dei denti.

7. Carne rossa. Non esagerare perché contiene L Carnitina, una sostanza legata all’accumulo di depositi di grasso nei vasi sanguigni e che quindi può provocare ictus e infarto.

8. Soia. Quattro cucchiai al giorno possono causare costipazione, aumento del peso e ipotiroidismo. Inoltre contiene fitoestrogeni che possono causare tumori.

9. Zuppe pronte. Contengono circa 900 mg di sodio a porzione. Troppo sodio può causare gonfiore, ritenzione idrica, pressione alta e danneggiare le cellule.

10. Wrstel. La maggior parte sono realizzati con ritagli di carne, soprattutto muscoli di pollo e manzo, mescolati con amido, sale e aromi per addensare e insaporire.

NB 1. Tuorlo? no grazie. Tutto sta nella giusta dose: due uova (intere) a settimana fanno bene perché il “giallo” è fonte di vitamine (A, D, E e K), fosforo, calcio e acido folico.

NB 2. Carboidrati, no grazie. Una dieta corretta è varia. La dose giornaliera di carboidrati è di 150 grammi. Da preferire: i cereali integrali.
outlet giubbotti peuterey Alimentazione corretta