piumino lungo peuterey cosa avete preparato oggi

peuterey outlet online italia cosa avete preparato oggi

Per la cronaca: stasera ha poi vinto il riso, un po’ per pigrizia, ma anche per smaltire cose fresche, invece di secche, poiché ne avevo di già cotto al dente. Preferisco la pastina, ma anche lui è bello confortante. Allego foto giusto per amor di cronaca, che la pietanza non è certo artistica o bella da vedere (il brodo, con il burro ed il Parmigiano diventa opaco), è un cibo super casalingo e non certo da ospiti. ma quanto mi piace! Probabilmente è anche perché, un po’ per lavoro e un po’ per passione, finisco sempre a sperimentare, a mangiare di rado due volte la stessa cosa, assaggiare gli ingredienti ed abbinamenti più impensati, che i miei cibi del cuore sono davvero basic, immagino.

Booona la pasta capperi e acciughe!!

La pastina alla noce moscata è proprio un formato di pastina, nello specifico “sorpresine” (io ora al trovo di marca “Granarolo”, ma ne ho vista anche di altre aziende) che hanno già nell’impasto la noce moscata. Io le cuocio in brodo lasciandole “all’onda”, quindi né asciutte come una pastaciutta, né galleggianti nel brodo, poi alla fine condisco con una nocina di burro buono ed una spolverata di Parmigiano. è uno dei miei comfort food più coccolosi in assoluto! Quando non ce l’ho, aggiungo semplicemente io una generosa grattugiata di noce moscata buona alla fine.

Per la cronaca: stasera ha poi vinto il riso, un po’ per pigrizia, ma anche per smaltire cose fresche, invece di secche, poiché ne avevo di già cotto al dente. Preferisco la pastina, ma anche lui è bello confortante. Allego foto giusto per amor di cronaca, che la pietanza non è certo artistica o bella da vedere (il brodo, con il burro ed il Parmigiano diventa opaco), è un cibo super casalingo e non certo da ospiti. ma quanto mi piace! Probabilmente è anche perché, un po’ per lavoro e un po’ per passione, finisco sempre a sperimentare, a mangiare di rado due volte la stessa cosa, assaggiare gli ingredienti ed abbinamenti più impensati, che i miei cibi del cuore sono davvero basic, immagino.

In una ciotola mescolare bene le farine, gli amidi e lo xantano. ATTENZIONE che lo xantano si unisca bene agli altri ingredienti, altrimenti si potrebbero formare dei grumi nella pasta non scioglibili.

Unire l’olio extravergine e l’acqua fino ad ottenere una consistenza un po’ più morbida del lobo dell’orecchio.

Lavorare bene per qualche minuto.

Se avete una planetaria lavorate con il gancio a foglia per almeno 5 minuti in modo che lo xantano si attivi bene.

Chiudete in una busta di plastica e fate riposare per 20 minuti in modo che l’amido assorba bene il liquido.

3 tre salsicce (se preferite delle lasagna più leggere le salsicce possono essere omesse) rosolate bene in una padella senza alcun grasso.

100 g di bleu d’aoste,
piumino lungo peuterey cosa avete preparato oggi
sbriciolato

In realtà qui sabato e domenica si passa a cucinare perché poi durante la settimana non ho tempo neppure per respirare e cenando sempre a scuola con il panierino devo avvantaggiarmi.

In realtà qui sabato e domenica si passa a cucinare perché poi durante la settimana non ho tempo neppure per respirare e cenando sempre a scuola con il panierino devo avvantaggiarmi.