peuterey shopping on line Consulta per il progetto sostenibile e l’efficienza energetica

peuterey lucca Consulta per il progetto sostenibile e l’efficienza energetica

Milano: in occasione del dibattito sostenibilit L’industria delle costruzioni verso la “green economy” organizzato presso la Triennale nell della mostra “GreenLife Costruire Citt Sostenibili”, ANCE Lombardia e Legambiente hanno presentato il decalogo, scritto congiuntamente, che riassume tutte le regole per un’attivit edilizia di qualit rispettosa del territorio e vicina ai cittadini:

1. Ricostruire le nostre citt riutilizzando e sostituendo il vecchio

la Commissione europea (Piano di Azione per l’Efficienza Energetica ) l’edilizia il settore caratterizzato dalle maggiori potenzialit di risparmio, sia nel comparto abitativo (che presenta margini di riduzione dei consumi al 2020 pari al 27%), che in quello terziario/commerciale (pari al 30%).

La nuova Direttiva, che verr definita nei prossimi giorni e passer in seconda lettura al Parlamento Europeo, prevede che tutti gli edifici costruiti dopo il 2020 dovranno essere zero buildings (grazie ad una efficienza energetica che deve portare a consumi quasi uguali alla energia prodotta da energia rinnovabile sul posto). Il settore pubblico dovr anticipare questa scadenza al 2018 e promuovere la conversione degli edifici esistenti low carbon anche il tema del consumo di suolo destinato ad accrescere la propria rilevanza: la comunicazione che accompagna il rapporto della Commissione Europea sulle interazioni tra suolo e cambiamento climatico (16 dicembre 2008) svela come i suoli europei contengano da 73 a 79 miliardi di tonnellate di carbonio, e pertanto, ogni sottrazione di superficie verde aumenta le emissioni di CO2. Anche per questo importante che la politica si faccia carico di determinare condizioni che favoriscano l’edilizia del recupero e della ricostruzione, rispetto a quella che determina contrazione di superfici agricole a causa della espansione e dispersione degli insediamenti. sostenibilit nell’edilizia non quindi un lusso, ma nuova politica dell’abitare, responsabilit sociale e, anche, socialhousing. Una simile prospettiva induce a porre notevole attenzione, soprattutto in fase progettuale, alle istanze del recupero dell esistente, alla riduzione degli sprechi di energia, all’innovazione delle tecnologie costruttive, alla preferenza verso i materiali riciclabili, all’utilizzo di fonti di energia rinnovabili ed energia pulita ed, infine, alla collocazione di ampie zone verdi all’interno degli spazi edificati.
peuterey shopping on line Consulta per il progetto sostenibile e l'efficienza energetica