peuterey piumini Hogan e Moncler contraffatti

peuterey prezzi uomo Hogan e Moncler contraffatti

Quattro gruppi criminali a carattere transnazionale, specializzati nella contraffazione e nel traffico di prodotti falsi di note griffe, sono stati smantellati dalle fiamme gialle: 35 gli arresti, numerose le perquisizioni e sequestrati beni per oltre 3 milioni di euro. A portare a termine l’operazione “Compagnia delle Indie”, pi di 130 militari del comando provinciale della Guardia di finanza di Napoli che hanno eseguito 35 ordinanze di custodia cautelare in carcere e agli arresti domiciliari, emesse dal gip del tribunale di Napoli.

Le perquisizioni sono state effettuate in Campania, Lazio, Lombardia, Liguria, Marche, Toscana, Veneto e Abruzzo. Contestualmente sono stati sequestrati su tutto il territorio nazionale beni mobili, immobili e conti correnti intestati agli indagati per un valore di oltre 3 milioni di euro.

Il blitz, coordinato dalla Procura partenopea,
peuterey piumini Hogan e Moncler contraffatti
ha smantellato quattro sodalizi criminali a carattere transnazionale (43 le persone indagate complessivamente), rispettivamente guidati da un indiano, un cinese e da due napoletani.

Le organizzazioni commissionavano la produzione di capi di abbigliamento e accessori a industrie in Cina o nell’hinterland campano e del Casertano in particolare. Le merci contraffatte, provenienti dall’estero partivano occultate con carichi di copertura e venivano sdoganate nei porti del Nord Europa da dove venivano trasportate in vari paesi dell’unione europea, tra cui l’italia.

Nell’ambito delle investigazioni stato possibile sequestrare oltre un milione e 400mila capi di abbigliamento, occhiali, articoli di pelletteria e accessori di pregevole fattura delle pi famose griffe (Moncler, Peuterey, Woolrich, Hogan e Blazer) nonch 18 locali adibiti a opifici clandestini e a depositi di merci, 43 tra macchinari industriali e banchi da lavoro e dieci automezzi.

Le indagini sono iniziate nel 2009 da una pregressa attivit investigativa sul fenomeno della contraffazione di noti marchi. I quattro gruppi, autonomi tra loro per la produzione e i canali di rifornimento e distribuzione della merce contraffatta, di fatto erano caratterizzati da una sorta di patto di mutua assistenza che induceva

i singoli a prestarsi reciproco aiuto per reperire materie prime o prodotti finiti o per collaborare in operazioni illecite.

I metodi di comunicazione tra i vari membri dei gruppi erano molto riservati, con incontri svolti presso i porti e gli aeroporti nazionali oppure in altri luoghi pubblici per eludere i controlli delle forze dell’ordine. A seconda della tipologia di merce contraffatta richiesta,
peuterey piumini Hogan e Moncler contraffatti
venivano utilizzati termini convenzionali con codici cifrati.