abbigliamento peuterey notizie da Lecco e provincia Creatività alla portata dei giovani

woolrich prezzi donna notizie da Lecco e provincia Creatività alla portata dei giovani

Il centro sociale di germane do sta diventando un vero punto riferimento per il mondo giovanile lecchese e a questo obiettivo da oggi contribuirà anche “Laboratorio Aperto, un nuovo spazio su misura per i giovani. Il centro sociale sottolinea Michele Tavola, assessore alle politiche giovanili del Comune di Lecco deve diventare sempre di più uno spazio a disposizione dei giovani. Con le poche risorse a disposizione in questi anni abbiamo cercato di incrementare le attività e anche questo nuovo spazio rappresenta un piccolo ma importante passo in questa direzione.1. lo spazio di espressività delle nuove tendenze giovanili, in cui poter realizzare attività ed eventi (workshop, laboratori, ) finalizzati alla conoscenza e alla diffusione di nuovi linguaggi e performance delle nuove generazioni in ambito artistico culturale;

2. un luogo d’incontro per giovani appartenenti ad associazioni o gruppi consolidati che hanno elaborato e che intendono realizzare progetti condivisi, d’interesse per altri giovani e la città con l’obiettivo di favorire il dialogo e il confronto;

3. il luogo per l’ideazione di progetti, che richiedono spazi di confronto e lavoro comune; in prospettiva (in un arco temporale più ampio), la sperimentazione di uno spazio temporaneo di progettazione condivisa coworking.

Due i progetti già avviati che “riempiranno” questo spazio nei prossimi mesi: il workshop “I giovani e la città: una sinfonia” promosso dall’associazione Dinamo Culturale e “Divagazioni pop”, la rassegna organizzata dall’associazione Risuono. Il workshop “I giovani e la città: una sinfonia” si inserisce all’interno di un percorso delineato da Associazione Dinamo Culturale e Servizio Giovani del Comune di Lecco spiega Giulio Sangiorgio . Il progetto comprende “Capire la storia del cinema”, giunto alla X edizione, e la rassegna “Cinema italiano, oggi + off”, giunto alla IV edizione. A venti giovani lecchesi under 30 verrà data la possibilità di seguire un seminario intensivo con il regista Andrea Caccia che insegnerà le basi della realizzazione di un prodotto audiovisivo, dalle riprese fino al montaggio finale. I partecipanti saranno chiamati a proporre il proprio progetto per un cortometraggio sul rapporto tra i giovani e la città. Ne verrà selezionato e realizzato uno, che sarà poi presentato alla cittadinanza in una serata pubblica di proiezione. Formula consolidata e ampliata per “Divagazioni pop”, che propone a partire dalla fine di marzo una serie d’incontri per conoscere ed ascoltare l’evoluzione della musica moderna. Grazie a esperti relatori precisa Pietro Pellizzaro analizzeremo alcune tendenze del linguaggio musicale moderno, stimolando una riflessione sulla musica come strumento per l’analisi della contemporaneità.

Di seguito i calendari delle due iniziative

Workshop “I giovani e la città: una sinfonia”

A tutti gli under 30, dotati di un dispositivo di ripresa (anche cellulare) e di un programma anche open ed elementare di montaggio.

Fase 1 Seminario intensivo di pratica cinematografica:

11 aprile, dalle ore 10 alle 17, primo incontro: tecniche di scrittura e tecniche di ripresa;

18 aprile,
abbigliamento peuterey notizie da Lecco e provincia Creatività alla portata dei giovani
dalle ore 10 alle 13, secondo incontro: tecniche di montaggio.

In seguito, i partecipanti dovranno consegnare un progetto da sviluppare, con il tutoraggio del regista Andrea Caccia. Verrà scelto il progetto maggiormente aderente ai seguenti criteri: aderenza al tema (“I giovani e la città”), originalità e fattibilità.

Il 2 maggio verrà reso noto il progetto selezionato per il tutoraggio di Andrea Caccia. I partecipanti non selezionati potranno comunque partecipare alla realizzazione del progetto prescelto, allo scopo di realizzare una piccola troupe.

9 maggio: riprese per la realizzazione del progetto selezionato, con il tutoraggio di Andrea Caccia;

23 maggio: montaggio del progetto selezionato con il tutoraggio di Andrea Caccia.

Il regista seguirà (in remoto), lo sviluppo dell’intero montaggio del cortometraggio.

Il cortometraggio verrà poi presentato alla cittadinanza in una serata pubblica di proiezione.

24 Marzo Incontro con Michele Piumini (Traduttore italiano ufficiale di Simon Reynolds). Tema della serata: la passione per la musica e per la traduzione. Particolare attenzione sarà rivolta al concetto di postmoderno applicato alla musica pop nei saggi del giornalista inglese Simon Reynolds;

14 Aprile Incontro con Livia Satriano (Autrice di “No Wave” e “Gli altri 80” agenzia X ediz.). Tema della serata: new wave e gli ’80 in Italia, analogie e differenza con la scena inglese ed eredità da riscoprire;

21 Aprile Incontro con Sandro Buti (giornalista freelance Metal hammer, Flash, .) Tema della serata: heavy metal in Italia dagli anni ’80 ad oggi;

5 Maggio Incontro con Marco Ercolani (Barley Arts Promotion Booking, direzione artistica e accounting). Tema della serata: il grande evento, la direzione organizzativa, la promozione e i rapporti istituzionali. Particolare attenzione sarà rivolta al percorso formativo dell’ospite;

19 Maggio Incontro con Luca Frazzi (giornalista Rumore, Bassa Fedeltà ed organizzatore di eventi). Tema della serata: giornalismo musicale in Italia. La passione per l’ascolto che diventa professione. Particolare attenzione sarà rivolta al percorso professionale dell’ospite ed alle interviste condotte in 20anni di carriera.

9 Giugno Incontro con Brown Barcella (fonico, produttore TUP studio e batterista). Tema della serata: dalle pelli della batteria allo studio di registrazione. Differenza tra analogico e digitale, il lavoro in fase di registrazione: il tecnico e il gruppo.

16 Giugno Tema della serata: Rock argentino, tra presagio, sottocultura e voglia di riscatto. Particolare attenzione sarà rivolta a ruolo della musica durante la dittatura militare, (in fase di organizzazione).
abbigliamento peuterey notizie da Lecco e provincia Creatività alla portata dei giovani