peuterey store un autunno

peuterey spaccio aziendale un autunno

Chi l’ha detto che i piumini non possono essere chic? Se fate parte della schiera di coloro che preferirebbero gelare e battere i denti piuttosto che indossarne uno, dovrete ricredervi. Perché sono davvero tanti i modelli “deluxe” in circolazione questo inverno: eleganti, con tagli couture, stampati, dall’appeal super urban saranno il vostro passpartout di stagione (come visto sulla passerelle di Miu Miu e Sacai). Che quest’anno propone, accanto ai modelli delle sue linee classiche anche una specialissima capsule designata dalla stilista Mary Katrantzou : protagoniste le silhouttes couture e le stampe,
peuterey store un autunno
grande leitmotiv della designer.

Che la duvet addiction sia dilagante lo dimostra anche il grande successo della collezione di OVS con il progetto F4YG che ha visto la collaborazione di una giovanissima designer Dafne Maio che ha realizzato una capsule di piumini femminili e maschili con la supervisione di Alberto Aspesi. I modelli (grazie anche ai prezzi super “pop”) sono andati esauriti nel giro di pochi giorni!

Perfetti da sfoggiare in città i pezzi di Weekend MaxMara , palette basic, tagli puliti, forme slim e confortevoli. Mentre i modelli di Fay e Burberry London giocano con colori gemstone rubati alle pietre preziose e diventano il capo giusto per outfit da sera.

Si allacciano dietro come le mute da sub, i piumini corti con collo di pelliccia di Peuterey : con le stampa pied de poule e camouflage diventano veri protagonisti dei vostri daily look (come già via aveva svelato la nostra It Girl Elena Braghieri).

Tocchi fur anche per il doppiopetto in bouclè con maniche in “racoon” di Tatras firmato da Albino D’Amato e quello lungo con collo in pelliccia con fibbia di Duvetica .

Se proprio siete indecise e temete il famigerato effetto “omino Michelin” lasciatevi tentare dai tanti modelli “ibridi” in circolazione: come le cappe di Ottod’Ame o quella di Herno ,
peuterey store un autunno
che nascondono morbide (calde) imbottiture per proteggervi con stile dal freddo. E se non volete proprio separarvi dal vostro adorato cappotto scegliete il giaccone di Marella : giusto compromesso tra il classico montgomery e il duvet.