peuterey uk Quando la bella fa paura

spaccio peuterey veneto Quando la bella fa paura

Ciao Claudio perch mi impossibile avere amici maschi? Sono una trentacinquenne a quanto pare carina, sposata e con figli. Tanti uomini attorno a noi amano definirsi amici per appena cerco un confronto pi personale, su questioni anche profonde, scappano o si imbarazzano. Ho provato a chiedere spiegazioni: mi hanno fatto capire che temono intenzioni ambigue. possibile che nessuno riconosca la richiesta di un non banale? Vengo presa per una in cerca d mentre di mio sono piuttosto schiva. Vedo per che gli stessi non si fanno problema ad accettare l con donne bruttine. Una mia amica poco avvenente ha sempre utilizzato il suo aspetto per impietosire e ottenere ascolto pi facilmente. Lei non viene mai fraintesa giusto. Non ho ancora trovato l che spero, quel maschile forte e accogliente che sembra sempre pi un miraggio. Maura

Ciao Maura, come vediamo spesso anche su questo blog, gli uomini hanno sovente paura delle donne attraenti e con fascino. Soprattutto nei numerosi ambienti dove l della parte femminile dell (di cui abbiamo cominciato a discutere nel post precedente) poco praticata e apprezzata. E la delle sirene ricordi Ulisse che si fa legare dai marinai per non essere dal loro canto? L fino a quando non conosce a fondo la sua lavoro complesso), teme di venir catturato dal fascino del femminile . La propria parte femminile, quanto pi ti attrae pi viene rifiutata, perch ( a volte a ragione) temi che ti sconvolga la vita. Gli aspetti femminili bruttini e lagnosi non sconvolgeranno nulla, e dunque ascolti senza turbarti chi li rappresenta. La bella che ti cerca come amico un storia, molto pi inquietante. Cominciamo a parlarne, e sentiamo anche gli altri. Ciao, ClaudioFinalmente viene messo in primo piano un argomento, che spesso noi donne belle abbiamo timore ad esternare sia per delicatezza nei cfr delle nostre consorelle bruttine (apprezzeranno mai la nostra forma di magnanimità?) sia per umiltà (abbiamo avuto tanto dobbiamo pure lamentarci che siamo snobbate?).

Non ne possiamo parlare se non tra donne belle, perchè sennò scattano i commenti irosi e acidi delle altre (come dar loro torto?)

Ebbene, sono una bella donna anch anche se ho scoperto tardi di esserlo (cioè dopo i 24). Ho poco meno della tua età, e posso dire che divento (sempre tra virgolette) con uomini dai 45 anni in su, età in cui probabilmente come dice Claudio hanno scoperto la loro anima, e non hanno più paura della bellezza e fascino femminile.

Per ora, dico questo, intervengo via via. Mi vien da chiedervi ma può davvero esistere l uomo/donna? Come la vedono i signori uomini sta faccenda?

Vorrei fare la mia ipotesi: forse questi uomini si sentono in imbarazzo a diventare quasi il amico di una donna già impegnata, oltre che bella.

Forse c in questo anche una specie di solidarietà maschile, magari a loro darebbe fastidio l che la propria compagna avesse una grande confidenza con un uomo in particolare e non vogliono mettersi nella stessa condizione nei confronti di tuo marito.

Tra loro, ci sono quelli che non ci credono e dietro l dell coltivano altre speranze, ma anche quelli che riescono ad essere amici sul serio.

Non saprei fare un elenco preciso di categorie ho sentito alcuni dire che per loro l è possibile solo se una donna non gli piace fisicamente, ma credo che questo capiti solo agli insicuri.

Penso che un uomo sicuro di sè possa essere amico di una donna sinceramente, anche se la trova bella.

Io ho vari tipi di amiche, e questo per via del mio carattere: fra le altre cose, sono impulsivo, permaloso in modo strano (cioè non tanto a senso comune, ma su offese apparentemente banali, e magari tollerante e invulnerabile a offese consuetamente ritenute gravi), molto loquace e carismatico, e approssimativo. Ne consegue che,
peuterey uk Quando la bella fa paura
fra le molte persone che fanno amicizia con me (sono capace di trovare amici e amiche al volo, ovunque, anche se quelli veri si contano sulle dita ovviamente), ci sono molte donne.

Tipo1: amiche orride. Ovviamente, se una donna è brutta, non mi riesce difficile esserci amico, ma potrebbe sempre avere lei interesse. mmmh. E capitato.

E, ricordiamolo, nemmeno le donne, se interessate, sanno essere amiche di uomini. Provate a dire di no a una, e vedete se vi resta amica.

Tipo 2: donne belle, ma che mi hanno disgustato o indignato. E successo con alcune amiche che, sebbene teoricamente belle e che potevano interessarmi, mi hanno indignato o schifato o fatto incazzare per qualche motivo. Tipo:

parlarmi di troppi amanti alla prima uscita;

sottovalutare il mio ruolo dando per scontata l della mia amicizia (quando una donna dà per scontato il cameratismo, o la stoppi baciandola, o finisce lì, non stiamo qui a fare gli Amichetti Puccettosi della Reginetta che la dà a un altro e ce lo racconta. Non siamo gli amici del bosco di Winnie The Pooh, siamo maschi. Rispetto.);

disgustarmi con comportamenti che detesto, come ubriacarsi o essere troppo promiscua, o drogarsi.

In questi casi, se stimo la donna ci resto amico, snobbandola sentimentalmente.

Se nemmeno la stimo come compagna di idee, la snobbo del tutto.

Tipo 3: donne con cui già sono stato. Ecco, convenivamo, io e alcuni amici, che queste qui sono ottime amiche. Una donna che una sera amai cogliendo l per avventura, e che non ci rimase male se finì, e che non ho motivo di odiare, è un amica. Infatti ella ha già compreso e soddisfatto l Non è una che non mi scoperesti mai No. Lei ha già dato. E lei SA che non sono uno che perde tempo. Ed ora, si può conversare, e ha molti onori quest e mi vuol bene, ed è riverita come grande amica.
peuterey uk Quando la bella fa paura